Prima di partire per la Cina: 7 cose che devi sapere

7 cose che devi sapere prima di partire per la Cina

Ad integrazione di quanto indicato dalla Farnesina sul sito viaggiaresicuri.it, elenco qui 7 cose essenziali per le quali consiglio vivamente di prepararsi in anticipo. Nella mia esperienza come interprete, ognuno dei punti che seguono ha sempre creato disagi se non ci si è organizzati prima della partenza.

  1. WeChat: vi consiglio di installare la app WeChat e creare un account. Non c'è dubbio che i cinesi preferiscano WeChat (WeiXin) a qualsiasi altra forma di comunicazione.

  2. Applicazioni e siti non utilizzabili in Cina: l'elenco sarebbe piuttosto lungo, ma mi limito a dire che WhatsApp, Facebook, Twitter, ogni sito e servizio legato ai siti di Google (inclusi Google Play, Gmail, google.com, Google Ads, ecc.) sono semplicemente non accessibili. Per poterli utilizzare si può installare un VPN. Un VPN affidabile che uso io è il seguente:

    ExpressVPN

    Il primo mese è gratuito, dopodichè può essere disdetto e quindi costare zero.

  3. Acquisto biglietti: in Cina anche i biglietti dei treni (come per i voli aerei) necessitano di essere acquistati indicando nome, cognome, data di nascita e numero passaporto oltre a esattamente il giorno, la tratta e l'orario. Possono essere rimborsati parzialmente prima della partenza o modificati gratuitamente solo una volta. Attenzione anche alla disponibilità dei biglietti. In base alla mia esperienza, poche volte treni o aerei hanno avuto posti disponibili a ridosso della partenza. Consiglio di acquistarli almeno una settimana in anticipo.

  4. Telefono: sarebbe utilissimo un numero cinese, soprattutto per navigare in Internet. Se decidete di avermi come interprete, posso farvi utilizzare una delle mie schede e quindi farvi risparmiare una mattinata presso una delle compagnie telefoniche. Se comunque volete acquistare una scheda personale, consiglio China Mobile (in ogni caso è obbligatorio presentare il passaporto).

  5. Alimentazione elettrica: 220V, 50Hz, come la nostra, ma c'è bisogno di un adattatore come quello delle foto.

    Adattatore Cina


  6. Pagamenti: niente euro, a partire dal primo taxi che probabilmente prenderete dall'aeroporto. Se avete tempo di fare la fila in una banca per cambiare valuta (muniti di passaporto), vi consiglio di cambiare in aeroporto solo una piccola somma, in quanto il cambio è senza dubbio quello più sfavorevole.

  7. Colazione: questa è una questione piuttosto soggettiva, ma alcuni proprio non riescono a mangiare quello che in Cina preparano a colazione. Consiglio: portatevi una scorta di merendine per compensare le differenze nelle abitudini (una vera colazione continentale è presente solo in alberghi molto costosi).

Se avete bisogno di qualsiasi altro chiarimento, contattatemi pure, anche se pensate di non chiamarmi per l'interpretariato :-(



Dr. Giuseppe Romanazzi
Biaoyu Business Consulting Services LTD
Shanghai, Cina
Copyright © 2001-2019 Tutti i diritti riservati
Home page
| Chi sono | Mappa del sito |


Giuseppe Romanazzi

Interprete, traduttore e insegnante di cinese, inglese e italiano