Interprete a Shanghai

Serve un interprete a Shanghai
o una guida in Cina?

Io sono già qui dall'agosto del 2012 e non ho intenzione di andarmene.

Prima però di parlare di lavoro, avevo pensato di fare quattro chiacchiere. Se tuttavia non è il momento giusto per chiacchierare, vi offro subito una via di fuga diretta al mio curriculum vitae (clicca qui) e alla fine di questa pagina dove si parla di tariffe e come contattarmi.

Ormai sono 19 anni che lavoro come traduttore e interprete di cinese, inglese e italiano. Avermi già a Shanghai potrebbe essere molto utile, o forse no...

Quando NON hai bisogno di me

Se state venendo qui in vacanza, io direi che sarebbe molto più bello arricchirla di quel tocco di avventura che si aggiunge quando:

  • devi chiedere informazioni e nessuno ti capisce;
  • non hai la minima idea di cosa ci sia scritto sul menu del ristorante, ma scegli a caso tipo estrazione lotteria;
  • dove miseria è un bagno???

Non che non voglia incontrarvi (figuriamoci, ci guadagnerei le mie belle giornate ;-) ma è che realmente penso che così ci sarebbero molte più cose divertenti da raccontare.

Siamo seri, c'è proprio bisogno di un interprete

Con un budget illimitato, l'ideale sarebbe avere un interprete con sé fin dalla partenza perchè persino l'equipaggio dell'aereo potrebbe non parlare italiano (ma se il budget è illimitato, beh viaggia con Alitalia, no?)

Inoltre, l'interprete al proprio fianco durante tutto il viaggio semplificherebbe notevolmente la risoluzione di eventuali problemi nel controllo passaporti, nel ritiro bagagli, con la dogana e così via, aree inaccessibili a chiunque vi stia aspettando in aeroporto.

Però, inutile dirlo, così sarebbe più costoso.

Alternativa

Anche questa è facilmente intuibile, io sono già qui in Cina, posso facilmente spostarmi ovunque (Shenzhen, Hong Kong, Canton, Guangzhou, Guangdong, Hangzhou, Pechino, Qingdao, Zhejiang, Yiwu, Jiangsu, Dongbei, Henan, Anhui, Hunan, Hubei, Qinghai, Sichuan, Shandong, Fujian, ecc.) e:

  • non avete bisogno di comprarmi il biglietto aereo di andata e ritorno Italia-Cina;
  • non avete bisogno di farmi il visto, ce l'ho già;
  • non avrete bisogno di remunerarmi le giornate di viaggio da e per l'Italia;
  • se il luogo e gli orari saranno compatibili, non avrete neanche bisogno di pagarmi l'albergo visto che me ne tornerei a casa (in affitto qui a Shanghai);
  • fatturo normalmente con la mia ditta Biaoyu Business Consulting Services LTD che ha sede qui a Shanghai.

A vostro carico rimarrebbero, come del resto anche per l'interprete che vi accompagnerebbe dall'Italia:

  • tutte le spese occorse durante il lavoro (ristorante, taxi, metro, treno, biglietti di ingresso vari, ecc.);
  • 1300 CNY al giorno.

Due cose che vorrete fare subito, forse sarebbero:

  1. Descrivermi quali sono i vostri piani:

    Nome e cognome: 
    Telefono: 
    Indirizzo email: 
    Comunicazioni:
  2. Contattarmi telefonicamente al numero del mio cellulare in Cina 0086 15902133840

    (per favore considerate che dall'ultima domenica di ottobre fino all'ultima domenica di marzo ci sono +7 ore di differenza con l'Italia, cioè se in Italia sono le 5 di pomeriggio, qui è già mezzanotte; dall'ultima domenica di marzo fino all'ultima domenica di ottobre la differenza è invece di +6 ore)






Dr. Giuseppe Romanazzi
Biaoyu Business Consulting Services LTD
Shanghai, Cina
Copyright © 2001-2019 Tutti i diritti riservati
Home page
| Chi sono | Mappa del sito |


Giuseppe Romanazzi

Interprete, traduttore e insegnante di cinese, inglese e italiano